Dopo il blitz a Roma, Frankie Hi NRG si scaglia contro i Truceboys

Inserita da il 22 set 2009

Iniziano le reazioni all’arresto di 18 rapper romani membri del Truceklan per droga avvenuto la scorsa settimana.

Frankie Hi NRG alza la voce in difesa del genere musicale, che non necessariamente si traduce in illegalità. “I pitbull, le mignotte, che pena! Il rap è tutta un’altra cosa. E non saranno questi quattro fessi a togliere vigore e nobiltà a una cosa bella come il rap. Ora la parte sana avrà più lavoro da fare per far capire che il rap può essere una cosa diversa, migliore, pulita”.

In difesa della categoria continua, “Il rap è un lavoro, è essere autore, compositore. La droga, se vuoi, la usi, ma non bisogna farne una bandiera, va usata come accessorio, mai come fine. Io faccio rap, non promulgo il sesso estremo e l’uso di sostanze stupefacenti. E poi sono anche allergico al pelo di cane…. il pitbull non mi appartiene”.

Più nello specifico, Frankie Hi NRG ha commentato lo stile di vita da ricchi viziosi degli arrestati, apostrofando con queste parole: è “l’ennesima maniera di fare l’americano. Solo che come appunto avviene in America, alla fine ti vengono a beccare sotto casa, ti vengono a cercare con gli elicotteri. Il rap è una cultura molto complessa e controversa, ma spesso viene considerata solo nell’accezione negativa”.

Oltre a puntare il dito contro una falange malata del rap romano, Frankie si chiede anche il perché della non equità tra i generi musicali/stili di vita: “Perchè non fanno gli stessi blitz nei giri discotecari dove hanno hanno valanghe di pasticche, cocaina e quant’altro?”.

Fonte: Mtv.it

Commenta con la tua opinione!

Commenti

  1. Fabio scrive:

    Il vostro problema è che per comprendere la genialità di Franckie dovreste fare lo sforzo di ascoltare i testi e ragionare su quello che dice. Magari documentandovi anche per comprendere appieno tutti i suoi riferimenti e le citazioni…
    Immagino che per voi sia uno sforzo troppo grande…soprattutto da fare mentre siete sballati dalle canne che vi fate…

    Franckie Hi NRG MC è un poeta e la sua metrica è perfetta.

    Ascoltatevi pezzi anche meno conosciuti come Accendimi, Giù le mani da Caino, Anoniman, Rap Lamento, i Trafficati, Gli Accontentabili, Autodafè…poi ne riparliamo.

  2. Fabio scrive:

    Aggiungo un piccolo esercizio-test per i Fan sfegatati del TK.
    Di seguito ho copiato due versi scelti a caso tra i tanti di Franckie presi da due pezzi diversi.

    “sono il trampolino di Pinelli, le tessere di Gelli, tra un pò sarò il mandante del delitto Pecorelli, nel suicidio Calvi sono uno degli acrobati, sasso in testa a Genova altro che Placanica, missile basilistico in quella notte ad Ustica…”

    “negativo come i G in una picchiata, prendo il volo, salgo, stallo e aspetto il peggio, che non sta nella caduta ma nell’atterraggio come dice Hubert. Malato immaginario più di quello di Molière, sono il mio gregario e mi comporto da Salieri e non chiedermi il perché, che come il Tethered quando perdo il filo poi non mi puoi più riprendere..”

    Ora la domanda: riuscite a cogliere e capire i riferimenti storici e culturali che Franckie fa in questi versi ?! No…vero ?!!
    Chissà che magari non vi venga la curiosità di andare a sbirciare su Wiki il significato dei nomi che cita…se non altro avrete imparato qualcosa di nuovo forse anche più profondo di:
    “Truceklan(X4)Se-Se- Di ogni infame conosco ogni tana, A Roma chi rema contro il Truceclan si sgama,Se sei fan del truceklan vai contro tutto e tutti, sei legenda senza bisogno di trucchi,stucchi,se non sei naturale, qui iniziato lo scaffale,che fare?Ti vuoi fare male?”

  3. manuel scrive:

    i 4 fessi casomai saranno a famija sua no itp. coione der cazzo ma da do e uscito. doppia n e chicoria doppio k !!!

  4. manuel scrive:

    e se deve pia tante ma tante de que pizze ke deve fa ancora piu skifo de quanto gia fa

  5. BBoy_Or_Die scrive:

    più giro sul web più leggo cose di una marea di coglioni che non sanno un cazzo.. come prima cosa si distinguono due tipi di persone che hanno commentato quest’articolo.. 1 i fomentati coglioni che ascoltano e supportano il truceklan, che si possono vedere dal loro modo di parlare ” ma chi cazzo è questo, ma che ne sa questo, ce deve pia le pizze, noyz re dell’underground”….. allora porco dio, voi me sà che non sapete proprio un cazzo sul rap, questi non fanno altro che parlà de droga, de come fanno i criminali…. cèh allora, non fraintendetemi, esiste il gangsta rap perciò si può trattare di questi argomenti, ma voi non siete nati nel ghetto de NY city, dove lì so nate delle leggende come amaru shakur tupac, afrika baambata, big L, Big punisher, dmx, i gangstarr, busta rhymes, krs one, method man, kool g rap, pete rock, mos deff, ll cool j…. alcuni non lo fanno, ma quelli che lo fanno possono permettersi di cantare gangsta rap, perché sono stati obbligati a spacciare e essere criminali per vivere!!!! questi egocentrici che si definiscono rapper non sanno neanche cosa sia l’hip hop e sono loro che hanno scelto di vivere in quel modo solo perché magari non je piaceva studià ed hanno trovato un modo facile pe fa i soldi, e non dovrebbero per alcun motivo cantare, in quanto io rappresenti il bboying ( per gli ignoranti sarebbe la break dance) mi sento sdegnato e schifato quando sento le canzoni der noyz che se ascolta mi fratello, io sputo sangue sul cemento per rappresentare una cultura dove vi è un ambiente spettacolare, mi sento compiaciuto quando negli street show la gente, i bambini si divertono vedendoci, ma soprattutto nelle jam e nei contest si vivono le vere emozioni.. magari mi sto sbagliando, magari loro vedeno il rap come emzzo per rappresentare veramente loro stessi, magari non lo usano per istigare all’uso di droghe o simili, ma se così fosse ve prego sul serio de cancellare tutta la discografia e andare a spaccarvi il sul lavoro ed essere utili per la società… 2 gli altri sono coloro che concordano su ciò che dice frankie….. ognuno è libero di ascoltare quello che vuole ma non ve potete permette de dire coglione ad uno che vive per l’hip hop da più tempo dei truce e che anche se non è conosciuto come loro, perché la maggior parte degli italiani vive o ad un estremo, o a un altro, ce sono quelli che ascoltano rap commerciale ( dogo, emis killa, entics) e quelli che ascoltanoil rap criminale.. poi vi è una minoranza che per me è quella che ascolta chi fa vero rap (uomini di mare che è il gruppo in cui militava fibra, colle der fomento, spaghetti funk, caparezza, joe cassano, er piotta, turi, cor veleno, mc giaime)… mi è sempre stato detto di rispettare chi è nella scena dell’hip hop in qualunque modo lo supporti, posso accettare di vedere ballare bboy Cico, ma non posso accettare che questi facciano ancora musica, e non intendo solo i truce klan ma tutti coloro che facciano rap spazzatura

  6. gegii scrive:

    Ennamonpò

  7. Ostia_Lido scrive:

    “se potrei lo sai che farei? accollerei a un povero stronzo tutti i cazzi miei”….. no se guarda noyz se POTESSI annà a scuola a impara l’italiano magari poi ti può permette de cantà, ma forse eh!!!



Se hai dimenticato la tua password usa il recupero password.

×